Che cos’è il binge eating (Disturbo da alimentazione incontrollata)

Con questo articolo voglio accontentare due persone che sul Canale YouTube mi hanno chiesto di parlare di Binge Eating Disorder (BED). Oggi voglio spiegarti che cos’è il Binge eating (Disturbo da alimentazione incontrollata), quali sono le sue conseguenze e cosa puoi fare se ti rendi conto di essere affetto da questo disturbo. Se ti interessa questo argomento e vuoi che lo approfondisca lascia un commento.

Il BED è un disturbo del comportamento alimentare molto frequente ma di cui si parla molto poco. Alcune ricerche hanno messo in evidenza come circa il 20% delle persone che soffrono di obesità soffrono anche  di questo disturbo. Purtroppo, la poca conoscenza del problema porta molte persone a credere che l’obesità sia la conseguenza di una mancanza di volontà o della loro pigrizia. La realtà è che molte persone che soffrono di questa patologia soffrono anche di un cattivo rapporto con il cibo. Durante i percorsi nei quali aiuto le persone a perdere peso mi è capitato di dover spiegare  questo particolare disturbo alimentare.

Che cos’è il binge eating (Disturbo da alimentazione incontrollata)

Quando si parla di Disturbi del comportamento alimentare le parole che vengono in mente sono: anoressia e bulimia. Pochissime persone sanno cos’è il binge eating (disturbo da alimentazione incontrollata).

Questo articolo vuole farti conoscere il problema ma, se pensi di esserne affetto, chiedi aiuto ad un professionista per una valutazione approfondita. Come puoi ben immaginare, questo articolo ha solo un carattere divulgativo. Se credi di avere un cattivo rapporto con il cibo e se ti rispecchi nella descrizione che sto per fare, parla con un professionista. Insieme potrete capire se ci sono dei problemi alimentari ed, eventualmente, come affrontarli.

Ma come possiamo capire se si è affetti da BED? Quali sono le sue caratteristiche?Che cos'è il binge eating

Il binge eating disorder (BED) è caratterizzato dalla presenza di abbuffate senza condotte di compensazione. A differenza della bulimia nella quale possiamo trovare dei comportamenti volti ad eliminare il cibo e/o le calorie assunte, nel BED questo non avviene.

Per comprendere bene il BED è fondamentale capire che cosa si intende per abbuffate ovvero momenti di alimentazione incontrollata.

Le caratteristiche fondamentali delle abbuffate sono 2:

  • Mangiare molto più cibo di quanto ne mangerebbe una persona normale nello stesso arco di tempo;
  • Avere la sensazione di perdere il controllo e non riuscirsi a fermare.

Per spiegarti meglio questi due criteri voglio condividere con te un esempio che faccio ai miei pazienti.

Se trovo sul tavolo della cucina una crostata e decido di mangiarla tutta non è un’abbuffata perché mangiare è una mia scelta.

Se trovo una crostata, voglio mangiare solo una fettina piccolina ma non riesco a fermarmi e in pochissimo tempo la finisco tutta, probabilmente ho avuto un’abbuffata. Anche se desidero fermarmi non riesco a farlo, sento un impulso a mangiare senza freni.

La presenza delle abbuffate e i due criteri che ti ho presentato precedentemente sono essenziali per capire se si soffre di Disturbo da Alimentazione Incontrollata.

Altre caratteristiche delle abbuffate sono:

  • Le persone che si abbuffano mangiano velocemente e lo fanno anche se non hanno fame
  • Le persone mangiano fino a stare male
  • Solitamente provano vergogna e senso di colpa per le loro abbuffate
  • Assenza, le persone durante le abbuffate hanno la sensazione di essere in trance

Quali sono le cause del Binge Eating?

Ad oggi la ricerca non ha stabilito delle cause certe. Sarebbe più opportuno parlare di fattori predisponenti e precipitanti.

Secondo molte ricerche, il BED può essere scatenato dall’eccessiva attenzione alle forme del corpo e al peso. La persona può sviluppare questo particolare atteggiamento a causa di fattori familiari, sociali, predisposizione all’obesità, obesità infantile, critiche sul proprio aspetto fisico. 

la persona che soffre di BED attribuisce al proprio peso e alle forme del corpo un significato eccessivo e irrazionale. A causa delle preoccupazioni eccessive, la persona può decidere di intraprendere una dieta restrittiva al fine di perdere peso e cambiare le proprie forme. 

Può accadere che diete particolarmente rigide e restrittive dal punto di vista calori o con regole ferree possano portare la persona ad avere dei momenti di alimentazione incontrollata.

Che cos'è il binge eating Molto spesso l’evento che scatena l’abbuffata è l’uscita dalla regola. Nel momento in cui la persona infrange una sua regola alimentare può sentire l’impulso irrefrenabile a mangiare. E’ come se ci fosse una diga piena d’acqua e con un’elevata pressione. Nel momento in cui si crea un varco, la diga crolla sotto il peso della pressione dell’acqua. 

La complessità dei fattori predisponenti e scatenanti il disturbo mettono in evidenza l’esigenza di una valutazione attenta allo scopo di individuare i meccanismi soggettivi che hanno portato all’insorgenza del problema. Dopo una chiara valutazione si può procedere per un percorso di risoluzione

Come affrontare il Disturbo da Alimentazione Incontrollata

Dopo averti spiegato che cos’è il binge eating (Disturbo da alimentazione incontrollata) voglio darti alcune indicazioni utili per affrontarlo.

Essendo un problema complesso e poco conosciuto è bene che tu ti rivolga a professionisti specializzati.

LAssociazione Americana di Psicologia consiglia la psicoterapia cognitivo-comportamentale e quella interpersonale al fine di lavorare sulle abbuffate e sulle cause sottostanti.

Lo scopo della psicoterapia è quello di rendere la persona consapevole dei meccanismi che sottostanno al disturbo e affrontarli. Oltre a ridurre le abbuffate, il percorso psicologico ha anche lo scopo di aiutare l’individuo a dare il giusto significato al peso, alle forme del corpo e all’alimentazione.

Spesso la psicoterapia è integrata con un percorso di rieducazione alimentare.

Come ti ho detto precedentemente, se credi di soffrire di BED, chiedi aiuto ad uno psicoterapeuta specializzato in Disturbi del Comportamento Alimentare.

 

2 commenti su “Che cos’è il binge eating (Disturbo da alimentazione incontrollata)”

  1. Articolo molto interessante. Io non ne soffro di questo disturbo, ma sono consapevole che ci sia sempre una soluzione per far sì che si eviti di manifestare tutto ciò. Spero che tramite l’uso della terapia le persone riusciranno a risolvere il problema.

    1. Dr. Collevecchio

      Il tuo augurio è molto bello e me lo auguro anche io che le persone cerchino aiuto. Purtroppo, il Binge Eating è spesso associato alla “mancanza di volontà” e, di conseguenza, le persone si vergognano a chiedere un aiuto professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + tredici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter
Scarica gratis il nuovo e-book “Autostimati”.
Ti inverò nuovi articoli, le news e gli inviti agli eventi.

Loading

error

Ti piace il mio sito? Allora spargi la voce! :)