Cos'è la dipendenza affettiva 3

Cos’è la dipendenza affettiva

In vari gruppi su Facebook e forum mi viene chiesto spesso che cos’è la dipendenza affettiva e come si manifesta. In questo breve articolo voglio illustrarti quali sono le caratteristiche fondamentali di questo problema.

Quali sono le caratteristiche della dipendenza affettiva mi viene chiesto nella maggior parte delle volte da donne. Purtroppo, questo termine viene spesso usato facilmente e senza un vero cirterio.

Cos’è la dipendenza affettiva: una storia

Stefania, è una ragazza di 34 anni , da 2 anni è fidanzata con Roberto. La loro relazione trascorreva tranquilla nonostante lei vivesse momenti di particolare angoscia quando lui doveva assentarsi per lavoro. Lui lavora come agente di commercio e questo lavoro lo porta a stare fuori un week end al mese. In quei giorni, Stefania era presa da una forte angoscia e sentiva il bisogno di chiamarlo spesso. All’inizio lui era accondiscendente e vedeva nelle frequenti telefonate il desiderio di lei di stargli vicino. Nell’ultimo anno, il bisogno di lei di sentirlo si è fatto particolarmente impellente al punto che gli manda continui messaggi e richieste di sentirsi telefonicamente.

Lui comincia a vivere la relazione e i  comportamenti di Stefania con molta insofferenza. Lui le chiede di essere “meno presente”. A sentire queste parole lei viene pervasa dall’angoscia e sente più impellente il  bisogno di contatto.

Lei vorrebbe passare ogni minuto libero con lui e, a tal scopo, ha limitato le uscite con le amiche e ha abbandonato la palestra.

Stefania chiede una consulenza con me perché si rende conto che nel suo desiderio di vicinanza c’è qualcosa di poco sano. Si accorge che le emozioni negative che prova per la lontananza di Roberto sono eccessive e questa sua continua ricerca di vicinanza sta logorando il rapporto.

Insieme , io e Stefania, cerchiamo di capire cosa sta succedendo nella sua vita. Lei sostiene che tutta la sua vita ruota intorno al suo fidanzato e quando lui non c’è, lei sta molto male e si sente abbandonata e di non valore.

Cos’è la dipendenza affettiva: la vita attorno ad una sola colonna

Spiego a Stefania che lei, molto probabilmente, soffre di dipendenza affettiva.

Cos’è la dipendenza affettiva

Quando ho dovuto spiegare a Stefania che cos’è la dipendenza affettiva le ho fatto l’esempio di un Tempio greco. Se si è visto qualche volta un Tempio greco si è notato che il tetto poggia su varie colonne. Nel caso della dipendenza affettiva, la vita della persona (il tetto) poggia su un’unica colonna rappresentata dalla persona  da cui si è dipendenti.

Come puoi immaginare che il tetto poggia su un’unica colonna si ha sempre paura che questa possa cedere. Si vive in un continuo stato d’ansia e angoscia. Se tutto poggia su un’unica colonna e questa viene a mancare tutto crolla. La persona che soffre di dipendenza affettiva vive questo timore continuo, sente sempre il bisogno di verificare che la colonna esista e che sia ben salda.

Leggi anche Affrontare la fine di una relazione

Cos’è la dipendenza affettiva: alcune caratteristiche

Dalla storia di Stefania possiamo tracciare un quadro di cos’è la dipendenza affettiva. È importante sottolineare che, ad oggi, la dipendenza affettiva non è riconosciuta come un disturbo psicologico. Solitamente viene fatta rientrare nel grande calderone delle nuove dipendenze.

Le caratteristiche fondamentali sono:

  • Un senso di  astinenza per l’assenza dell’amato, caratterizzata da significativa sofferenza e dalla convinzione di aver bisogno dell’altro;
  • Bisogno di spendere una considerevole quantità di tempo nella relazione;
  • Riduzione di attività alternative: attività sociali, professionali o di svago;
  • Persistente desideri di controllare la propria relazione e il proprio partner;
  • Ricerca della relazione, nonostante l’esistenza di problemi creati dalla stessa.

Leggi anche La dipendenza psicologica

Per spiegarti meglio che cos’è la dipendenza affettiva ho anche creato un video che puoi trovare in basso.

Credi di soffrire di dipendenza affettiva?

Che ne pensi della dipendenza affettiva?

Se hai domande o dubbi mi farebbe piacere esserti d’aiuto.  Scrivi le tue domande sotto questo articolo e io cercherò di risponderti appena possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + dodici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.