Come guarire un cuore spezzato

Come guarire un cuore spezzato

Se stai leggendo questo articolo è molto probabile che anche tu, in un momento della tua vita abbia sofferto per amore. Guarire un cuore spezzato è un percorso lungo e impegnativo. Alcune volte le strategie che si usano per superare la sofferenza creano più disagio. In un video ti ho illustrato Come affrontare la fine di una relazione, nell’articolo di oggi ti voglio illustrare come guarire un cuore spezzato in maniera sana e salutare. Sano e salutare non significa che non dovrai affrontare la sofferenza che provi, ma che, a lungo termine, ne uscirai fortificato.

Se soffri per amore sta a te decidere cosa fare di questa sofferenza. Puoi scegliere di rimanere impantanato nel dolore oppure utilizzare questo momento per accettare te stesso. 

In definitiva, il percorso di guarigione da un cuore spezzato può essere un momento per imparare ad amare se stessi, un’opportunità per coccolarsi e riscoprire lati che si erano dimenticati.

Praticamente, riparare un cuore dolorante è un percorso fatto di piccoli passi, tanta pazienza e una buona dose di amore verso se stessi.

Un aspetto che voglio sottolineare è che non esiste una data di scadenza o un periodo dopo il quale si deve essere “guariti”. Ognuno di noi necessita dei suoi tempi.

Come guarire un cuore spezzato: 6 strategie

Se vuoi sapere come guarire un cuore spezzato leggi le 6 strategie che ti presenterò e lascia un commento per farmi sapere la tua opinione.

Se decidi di seguire le pratiche che ti consiglio, fallo con un atteggiamento di comprensione verso te stesso.

1) Prenditi il tuo tempoCome guarire un cuore spezzato

Alcune persone pretendono da se stesse di superare con facilità una rottura. Ciò non è realistico.

Guarire un cuore spezzato significa superare il lutto. Non è semplice e veloce superare un lutto che sia un divorzio, una perdita significativa, una rottura.

Prenditi del tempo per guarire le ferite interiori che hai. Molto spesso le rotture possono far venire ala luce sofferenze più profonde delle quali non eravamo pienamente consapevoli.

Alcune persone, dopo una rottura, devono lavorare sulla propria autostima, altre sulla paura del giudizio altrui, altre ancora sul proprio bisogno di accettazione

2) Senti il dolore

La sofferenza può spaventare e si possono trovare 1000 strategie per evitarla. Evitare la sofferenza rimanda un incontro spiacevole che prima o poi avverrà.

Se soffri non scappare dal dolore. Impara ad osservarlo e cerca di capire cosa ti sta comunicando.

Cosa ti fa soffrire veramente? Che significato ha per te la separazione?

3) Non isolarti

Anche se sei giù d’umore e pensi di essere un peso per gli altri non isolarti. Mantenere vive le altre relazioni può essere un ottimo salvagente nei momenti di particolare malessere.

Parla della tua sofferenza con le persone di cui ti fidi e che sai possano prendersi cura di te. Ciò ti permetterà di sentirti amato nonostante la rottura.

Evita, però, di rimuginare continuamente sulla sofferenza. Quando sei con gli altri, datti la possibilità di parlare anche di altri argomenti.

Parlare di argomenti più leggeri e sorridere di aiutano a superare lo stato d’animo che provi.

Condividi con i tuoi amici dei momenti costruttivi. Vedere un film comico insieme o ascoltare musica possono essere due modi per condividere un momento di spensieratezza.

Come guarire un cuore spezzato 4) Esercizio

L’adagio diceva “Mens sana in corpore sano” per spiegare la stretta relazione tra il nostro stato emotivo e il nostro corpo. Se sei giù d’umore cerca di fare attività fisica.

L’esercizio fisico è uno dei modi più immediati per sentire nuovamente l’energia scorrere nel tuo corpo e sentirti più sicuro.

L’esercizio fisico ti aiuta a scaricare le tensioni emotive e a mettere in circolo le “endorfine”. Queste ultime sono delle sostanze chimiche prodotte dal cervello e ti aiutano a stare subito meglio.

Se ti senti stanco e pesante, inizia con piccoli impegni: una semplice passeggiata. Man mano che sentirai l’energia nel tuo corpo potrai impegnarti in qualcosa di più importante.

5) Cura di sé

Guarire un cuore spezzato è un percorso che può aiutarti a riprendere contatto con la parte più profonda di te stesso.

Frutta questo periodo per auto-curarti. Scegli di dedicare del tempo alle attività che ti piacciono e ti arricchiscono.

Puoi scegliere di farti fare un massaggio, fare yoga, leggere un libro motivazionale o di auto-aiuto. 

C’è un viaggio che stai rimandando? Perché non farlo ora?

6) Sii consapevole di te stesso e del tuo impegno

Alcuni danno consigli su come guarire un cuore spezzato velocemente, ciò non è possibile. Superare la sofferenza richiede tempo ed energia. Alcune volte puoi avere la sensazione di non avere un briciolo di energia. Credi di non essere neppure in grado di alzarti dal letto.

Prendi consapevolezza del momento che stai vivendo e sviluppa un atteggiamento di comprensione verso te stesso. Non essere severo con te stesso se sei giù d’umore.

Fai piccoli sforzi quotidiani per guarire il tuo cuore spezzato ed imparare ad amare te stesso.

In conclusione, guarire dalla sofferenza per una rottura è una ricerca personale che necessita del tempo.

Non dimenticare che se non riesci a superare questo momento particolarmente difficile puoi chiedere aiuto a dei professionisti.

Un aiuto professionale può aiutarti a tirar fuori le risorse e le energie che sono sopite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter
Scarica gratis il nuovo e-book “Autostimati”.
Ti inverò nuovi articoli, le news e gli inviti agli eventi.

Loading

error

Ti piace il mio sito? Allora spargi la voce! :)