Come riconoscere la dipendenza affettiva 2

Come riconoscere la dipendenza affettiva

Prima illustrare come riconoscere la dipendenza affettiva, desideravo fare alcune precisazioni. Attualmente, questo tipo di problema non è ancora riconosciuto come un disturbo psicologico ben definito. Molto spesso gli studiosi fanno rientrare la dipendenza affettiva nell’area delle new addiction. La dipendenza affettiva è una nuova dipendenza di tipo comportamentale. In questo gruppo rientrano le dipendenza che ancora non sono chiaramente definite: dipendenza da lavoro, dipendenza da internet, dipendenza dal gioco d’azzardo, dipendenza dal sesso.

La dipendenza affettiva è quasi paragonabile alla dipendenza da sostanza, ma senza la sostanza.

Leggi anche Cos’è la Dipendenza affettiva

Come riconoscere la dipendenza affettivaL’ amore romantico

Prima di spiegarti come riconoscere la dipendenza affettiva voglio illustrarti le caratteristiche dell’amore romantico sano. Solo comprendendo le caratteristiche dell’amore sano possiamo capire i tratti non salutari della dipendenza affettiva.

L’amore romantico sano è parte della tendenza biologica umana alla riproduzione. Quando si è innamorati o si prova amore verso una persona è normale che l’attenzione sia maggiormente focalizzata nei confronti del partner. Questa speciale attenzione ha come conseguenza una riorganizzazione delle proprie priorità, una aumento delle emozioni positive e dell’euforia. L’amore romantico è anche collegato ad una maggiore attrazione sessuale e un sano desiderio di possesso. Il desiderio d’unione con l’altro può portare le persone a provare sensazioni fisiologiche di sudorazione, batticuore.

La persona innamorata mette in atto comportamenti volti all’unione con l’altro, ad ottenere e mantenere il legame.

È importante sottolineare che la persona che prova un amore romantico verso un’altra sente il desiderio di avere e mantenere un legame.

Come riconoscere la dipendenza affettivaCome riconoscere la dipendenza affettiva

Un aiuto su come riconoscere la dipendenza affettiva viene dalle altre forme di dipendenza.

Il tratto caratterizzante la dipendenza è la sindrome da astinenza. La persona che soffre di dipendenza affettiva vive con eccessiva sofferenza l’allontanamento del suo oggetto d’amore. È presente un bisogno compulsivo della persona amata, di condividere con essa tutti i momenti disponibili.

L’eccessiva attenzione al partner da cui si è dipendenti può creare una limitazione delle attività sociali importanti ( tempo libero, lavoro, attività sociali)

A differenza di quanto avviene nel caso dell’amore romantico quando vi è una dipendenza affettiva la persona crede di avere assoluto bisogno del partner. La vicinanza e l’affetto non sono vissuti come sani desideri da esaudire ma imperative necessità. La vicinanza del partner non è più vissuta come un sano desiderio, ma come un bisogno impellente.

La persona che soffre di dipendenza affettiva può avere grandi difficoltà nell’esprimere le proprie esigenze al partner in quanto vi è l’intimo timore di venir abbandonati. Nell’amore romantico vi è una sana attenzione alle esigenze dell’altro mantenendo, nel contempo, il rispetto per le proprie esigenze e i propri bisogni. Quando si soffre di dipendenza affettiva si vive in funzione delle esigenze e dei desideri dell’altro.

È presente un impulso irrefrenabile nel mettere in atto quei comportamenti che sono la prova della vicinanza dell’altro (messaggi, telefonate, …)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contatti

Dove sono

Centro MPN
Presso il Centro CittàBianca
V.le Europa 132 Spoltore (PE).

Iscriviti alla Newsletter
Scarica gratis il nuovo e-book “Autostimati”.
Ti inverò nuovi articoli, le news e gli inviti agli eventi.

error

Ti piace il mio sito? Allora spargi la voce! :)