come superare la paura di guidare

Come superare la paura di guidare

Ogni volta che si avvicina alla macchina e pensa di guidare Paolo comincia a sentire il suo cuore che batte velocemente e le mani che cominciano a sudare. “Non ci riesco” ripete il ragazzo dentro di sé, torna indietro e chiede al fratello di accompagnarlo all’Università. Paolo non è l’unico a amaxofobia e si chiede ogni volta come superare la paura di guidare.

Amaxofobia: la paura di guidare

Tra le fobie specifiche, la paura di guidare è tra le più frequenti anche se è poco conosciuta. Le persone che soffrono di questa paura possono provare sensazioni diverse e fortemente invalidanti.

Quando Paolo pensa di guidare o immagina di essere in macchina sente l’ansia salire. Il suo cuore comincia a battere più velocemente, i muscoli sono tesi e le mani sudano. Sente la testa ovattata e teme di svenire o avere un infarto. Si sente bloccato, anche camminare gli rimane difficile. In questo stato come potrebbe guidare?”come superare la paura di guidare

L’amaxofobia, così è chiamata la paura di guidare, è una fobia e, come tale, sta ad indicare che la persona percepisce come pericolosa e minacciosa l’attività del guidare. Le persone possono pensare che guidare sia pericoloso a causa di fattori esterni oppure perché si ritengono inadeguati automobilisti. Nella mente della persona fobica possiamo, quindi, riscontrare due tipi di convinzioni.

La prima è indirizzata alla paura di fattori esterni che possono nuocere (paura della guida altrui, che cada un ponte, che la macchina sbandi), la seconda è strettamente legata all’idea di essere inadeguati e, di conseguenza, non in gradi di affrontare la situazione (“sono incapace”, “sono vecchio”, “non ho i riflessi che servono per la guida”).

Questo mix di pensieri e convinzioni limitanti nutre ulteriormente la fobia. Per comprendere come funziona e si cronicizza una fobia, ti lascio un video tratto dal mio Canale YouTube (Vieni a visitare il mio Canale e iscriviti 😊 )

Il fattore Evitamento

Il tratto che accomuna Paolo e tutte le altre persone che soffrono di questo disturbo è la tendenza ad evitare. In un precedente articolo ti ho parlato di come l’evitamento possa divenire una vera e propria trappola (La gabbia dell’evitamento). Nel caso della paura di guidare questo meccanismo è molto evidente.

La persona che teme di guidare (per paura di fattori esterni o per l’dea di non essere in grado) evita la situazione temuta. L’evitamento causa un rinforzo delle convinzioni che sono alla base della fobia, aggravandola ulteriormente.

Come puoi immaginare, la paura di guidare può limitare enormemente la possibilità di movimento. La persona che soffre di amaxofobia chiede sostegno e di essere accompagnato nei suoi movimenti.

Questo è il motivo per cui le persone chiedono come superare la paura di guidare.

La vita di Paolo si era limitata ulteriormente a causa del trasferimento di un fratello in un altro Paese. Pur di evitare di guidare il ragazzo aveva evitato di uscire diverse volte con i suoi amici. La vergogna per questa sua paura lo portava a chiudersi nei confronti degli amici. Oltre ad essere limitato sulla sua libertà, la paura di guidare gli stava anche facendo perdere i suoi amici. Paolo mi contatta perché vuole sapere come superare la paura di guidare.

come superare la paura di guidareAlle origini della paura di guidare

Molte persone che soffrono di amaxofobia raccontano di essere state sempre soggetti ansiosi e che si preoccupavano per qualunque cosa. Un altro elemento che può scatenare la fobia è l’aver assistito o essere stati vittime di un incidente stradale.

Anche se è da tanti considerati una fobia specifica separata, molto spesso dietro si nascondono altre paure. In alcuni casi vi è la paura di stare chiusi in luoghi stretti (macchina, galleria) e che limitano la libertà di movimento(claustrofobia), altre persone possono evitare di guidare per paura degli spazi aperti (para riconducibile all’agorafoia).

Come superare la paura di guidare: la terapia

Ad ogni la letteratura ci ha detto che nel caso di fobie specifiche la terapia migliore è la cognitivo-comportamentale. Questo tipo di terapia aiuta la persona a prendere consapevolezza dei propri pensieri limitanti e a superarli. Se si riesce a migliorare la propria autostima e il proprio senso di autoefficacia, le paure scenderanno notevolmente.

L’amaxofobia può essere affrontata anche con esercizi pratici volti a diminuire i livelli di ansia alla guida. Allo scopo di gestire le ansia, Paolo ha imparato, dal terapeuta, tecniche di rilassamento che lo hanno aiutato ad affrontare le situazioni temute. Nel giro di poche settimane Paolo si è messo alla prova e ha affrontato passo dopo passo le sue paure. All’inizio ha affrontato le piccole paure, ma dopo aver acquisito sicurezza in sè è riuscito a risalire in macchina e guidare.

Soffri di Amaxofobia e vuoi capire come superare la paura di guidare? In un video ti ho illustrato un esercizio utile per superare le fobie. L’esercizio può essere utilissimo in questo caso. Definisci una scaletta delle attività da superare e pian piano riuscirai a superare la tua fobia. Ricordati la paura si supera affrontandola.

Per alleviare i livelli di ansia puoi praticare delle tecniche di rilassamento. Se non sai dove trovarlo, ti lascio il training che ho pubblicato su YouTube (Training di rilassamento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + sei =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter
Scarica gratis il nuovo e-book “Autostimati”.
Ti inverò nuovi articoli, le news e gli inviti agli eventi.

Loading

error

Ti piace il mio sito? Allora spargi la voce! :)