7 Abitudini che danneggiano il tuo cervello

Faresti il pieno di gasolio alla tua macchina a benzina? Credo che la tua risposta sia un secco No. E sono d’accordo con te. Ma ora ti chiedo: perché rifornisci il tuo cervello di abitudini che gli fanno male? Lo scopo del mio articolo di oggi è quello di aiutarti a riconoscere le 7 abitudini che danneggiano il tuo cervello e che devi assolutamente evitare. In passato ti ho parlato dell’importanza delle abitudini spiegandoti perché sono importanti e come cambiarle. Oggi voglio approfondire con te l’argomento perché credo che sia di fondamentale importanza coltivare delle abitudini salutari alla nostra mente e al nostro organo più importante: il cervello.

Pesa meno di 1,5 kg ma gestisce la maggior parte delle funzioni del nostro corpo e ci aiuta ad affrontare i problemi quotidiani. Il cervello è una macchina affascinantissima. Quello che spesso si sottovaluta è che, come ogni macchina, ha bisogno di una costante manutenzione. Se non vuoi avere problemi è importante comprendere quali sono i comportamenti che fortificano e quali sono le abitudini che danneggiano il tuo cervello. Come nel caso della tua auto, una cattiva manutenzione può avere grandi ripercussioni.

A tutti piace avere una mente brillante, sveglia e attenta. Queste caratteristiche sono la conseguenza di una attenta cura. Eliminando le abitudini tossiche, e coltivandone altre più salutari, riuscirai a risvegliare la tua mente e a rendere più sano il tuo cervello.

Leggendo l’articolo prenderai consapevolezza di quali abitudini tossiche sei vittima. Credo che tutti abbiamo delle abitudini non salutari di cui non siamo consapevoli. Il mio scopo è aiutarti a prendere coscienza della grande responsabilità che hai sul tuo cervello e sulla sua salute.

7 abitudini che danneggiano il tuo cervello pausa per mettere la foto

Come ti ho spiegato nei miei articoli sulle abitudini, queste ultime sono comportamenti automatici che spesso mettiamo in atto in maniera inconsapevole. In quest’ultima caratteristica c’è la trappola che mi spaventa maggiormente. La non consapevolezza ci porta ad essere ingabbiati in atteggiamenti non salutari. Immagino le abitudini non salutari come delle radiazioni che, in maniera invisibile, ci fanno del male.

Stare troppo tempo al buio

Quante ore del giorno passi al buio? Alcune persone trascorrono ore al buio a vedere la tv, a leggere, a fare tantissime altre attività. Ciò che le persone non sanno è che stare troppo tempo al buio può essere deleterio per il nostro cervello perché altera la produzione della melatonina. Quest’ultima è un ormone prodotto da una piccola ghiandola: la ghiandola pineale. Il potere fondamentare della melatonina è quello di regolare il ciclo sonno-veglia. Quando la produzione di questo ormone si altera la nostra capacità di addormentarci.

Ascoltare notizie negativeAbitudini che danneggiano il tuo cervello

Quale effetto produce ascoltare notizie negative? Prova a riflettere. La prima cosa che puoi notare è che il tuo corpo viene attraversato da emozioni spiacevoli: tristezza, ansia, rabbia, angoscia. Oltre all’effetto sulle nostre emozioni, questa abitudine può portare la mente a focalizzarsi sugli aspetti negativi della quotidianità a scapito di quelli positivi.

Quando accendi il telegiornale e ascolti le notizie negative, il tuo cervello le interpreta come un pericolo. Anche se sei consapevole che è una notizia di un evento accaduto a chilometri di distanza, la tua mente elabora l’informazione come un possibile pericolo. Di conseguenza, il corpo può attivare il suo sistema di allerta: il sistema attacco-fuga.

Se la mente percepisce che vi è qualcosa di pericoloso e minaccioso cerca, sanamente, di affrontarlo.

Il sistema nervoso simpatico si può attivare senza una causa oggettiva.

Nel video “perché non vedo il telegiornale da tre anni” ti parlo dei benefici che ho sperimentato digiunando dalle notizie negative.

Ascoltare musica a tutto volume

Quando esco per commissioni o mi trovo a passeggiare per il centro di Pescara mi capita di incontrare ragazzini con le cuffie che ascoltano la musica a tutto volume. Alcune volte, camminando al loro fianco riesco a sentire la loro musica.

Questa abitudine può essere fortemente dannosa perché può ledere le orecchie e danneggiare il cervello. Molte persone sottovalutano questi pericoli fermandosi a riflettere sul loro piacere momentaneo.

Se tieni al tuo cervello non ascoltare la musica a volume alto, specialmente se indossi le cuffie. I danni possono essere così gravi che alcuni telefonini avvertono quando il volume supera una determinata soglia.

Isolarsi

Molte persone affrontano le difficoltà isolandosi dal mondo esterno. Si chiudono in una sorta di bolla nella quale pensare a ciò che è successo.

In verità, l’isolamento sociale può aumentare la tendenza alla ruminazione che favorisce, a sua volta, emozioni e sensazioni negative.

Non avere rapporti interpersonali e limitare la rete di amicizia può portare ad una maggiore suscettibilità al pericolo. Che cosa significa? Che il nostro cervello vive l’isolamento come fonte di stress.

Se vuoi migliorare la tua salute mentale e tenere il tuo cervello allenato conosci persone nuove e stringi amicizie. I rapporti interpersonali, oltre a rappresentare un sostegno emotivo, possono rappresentare fonte di stimoli e crescita. Il nostro cervello si nutre di nuovi stimoli per rimanere lucido e sveglio.

Passare troppo tempo davanti agli schermi

Oggigiorno passiamo diverse ore davanti ad uno schermo. Trascorriamo molto tempo davanti a telefonini, computer, tablet e televisioni. Che sia per svago, per lavoro o per hobby i nostri occhi vengono continuamente stimolati dalla luce e dai led degli schermi. Specialmente la sera, quando ci apprestiamo per metterci a letto, gli schermi sono da evitare. La luce degli schermi può stimolare eccessivamente alcune aree del cervello e, quindi, interferire con la nostra capacità di riposare.

Abitudini che danneggiano il tuo cervelloIl consiglio che voglio darti è di evitare schermi almeno un’ora prima di andare a letto. Se ciò fosse impossibile, potresti attivare l’opzione “luce notturna”, presente in molti telefoni e tablet. Questa opzione altera leggermente i colori dello schermo preferendo tonalità di colore più calde che stimolano in misura minore rispetto alle luci più fredde.

Saltare la colazione

In passato, mi capitava di svegliarmi, preparami e scappare subito a lavoro. La maggior parte delle volt saltavo la colazione. Se capita anche a te, sappi che ti capisco. La nostra quotidianità frenetica ci porta a saltare un pasto importantissimo: la colazione.

Questo momento della giornata è fondamentale per ricaricare le batterie e affrontare la giornata con più energia.

Non fare attività fisica

In diversi video ti ho parlato della relazione tra attività fisica e stress e attività fisica e depressione. Fare movimento è un toccasana per il corpo e per la mente.

Scegli lo sport che preferisci e che ti entusiasma e cerca di inserirlo nella tua quotidianità. Lo sport stima e ossigena i tuoi muscoli ma anche il tuo cervello. Fare attività fisica ti aiuterà ad abbattere lo stress e ad aumentare la produzione di endorfine. Queste ultime sono sostanze prodotte dal cervello e dotate di capacità analgesiche ed eccitanti. In aggiunta, le endorfine hanno la capacità di regolare l’umore.

 

Spero che conoscere le 7 abitudini che danneggiano il tuo cervello possa esserti d’aiuto a prenderti maggior mente cura del tuo organo più importante.

Quali abitudini nocive cadi più di frequente? Fammi sapere nei commenti la tua opinione!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 20 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter
Scarica gratis il nuovo e-book “Autostimati”.
Ti inverò nuovi articoli, le news e gli inviti agli eventi.

Loading

error

Ti piace il mio sito? Allora spargi la voce! :)