Perché le persone tossiche si avvicinano

Con l’articolo di oggi voglio tornare a parlare di relazioni ed in particolare di quelle tossiche. Se stai leggendo questo articolo, molto probabilmente, sei tra quelle persone rimaste incastrate in relazioni non salutari o perché desideri evitar di cadervi. In un precedente articolo ti ho spiegato diversi tipi di personalità tossiche, oggi voglio approfondire l’argomento spiegandoti perché le persone tossiche si avvicinano.

Non è raro sentirsi chiedere: come mai incontro solo persone tossiche? Alcune persone, infatti, sono particolarmente vulnerabili alle relazioni tossiche.

Ti è mai capitato di avere diverse relazioni tossiche?

Spero di aiutarti a riconoscere i tuoi atteggiamenti che attraggono le persone tossiche. A fine articolo, sottolineo un principio che spero tu non dimenticherai, perché è molto importante.

Ma entriamo nel vivo e cerchiamo di capire quando una relazione può essere definita tossica.

Come le sostanze tossiche ti avvelenano e ti fanno stare male, alla stessa maniera la relazione tossica ti fa star male. A differenza della relazione sana che ti aiuta a crescere e ti fa star bene, quella tossica ti toglie energia, sminuisce e distrugge la tua autostima. Puoi accorgerti di essere incastrato in una relazione tossica se provi di frequente ansia, paura, angoscia e senso di fallimento.

Perché le persone tossiche si avvicinano

Come ti ho detto precedentemente, può accadere che alcune persone collezionino relazioni tossiche, una successiva all’altra.

Come mai accade ciò?

Per rispondere a questa domanda è fondamentale capire perché le persone tossiche si avvicinano e cosa loro cercano nella relazione.

Ecco 5 atteggiamenti che attraggono le persone tossiche.

Ricerchi approvazione

Le persone che sono facilmente vittime degli individui tossici sono quelle che vanno alla ricerca di approvazione altrui. Infatti, questa esigenza porta le persone a cercare di fare felici gli altri. Spesso questo desiderio è figlio dell’idea che se non si viene considerati se non si fa qualcosa per gli altri. In video passati ti ho spiegato come superare il bisogno di approvazione. Oggi voglio sottolineare come questo modo di fare possa renderti più vulnerabile alle persone tossiche perché queste ultime si approfittano dei tuoi favori e del tuo desiderio di aiutare.

A causa del tuo desiderio di essere utile agli altri puoi diventare particolarmente vulnerabile alle manipolazioni.Perché le persone tossiche si avvicinano

La persona tossica riesce a riconoscere la tua vulnerabilità e il tuo desiderio di approvazione e sfrutta questi tuoi punti deboli per un proprio tornaconto.

La relazione tossica diventa unidirezionale. Tu soddisfi le esigenze della persona tossica senza ricevere nulla in cambio. Una relazione sana e costruttiva si fona anche sulla reciprocità. Ho affrontato in maniera approfondita questo argomento nel video: come riconoscere se ti stanno usando.

Sei generoso con il tempo

Dedicare il proprio tempo agli altri è un atteggiamento che rinforza enormemente le relazioni. L’interesse per gli altri e la disponibilità a dedicare loro del tempo può renderti felice e far sentire bene l’altra persona.

Purtroppo, la tua disponibilità può essere sfruttata dalle persone tossiche. Questi individui abusano del tuo tempo e della tua disponibilità. Molto spesso, la disposizione d’animo ad aiutare gli altri viene percepito come un dovere da parte delle persone tossiche. Queste ultime riescono ad instillare in te, l’idea che non stanno abusando del tuo tempo ma semplicemente ti hanno chiesto un favore. Sminuendo il tuo tempo e facendo sentire in colpa, le persone tossiche ti fanno cadere nella loro trappola.

Serena aveva spiegato a Laura che da lunedì sarebbe stata meno presente perché doveva studiare per un esame universitario importantissimo. Nonostante Serena avesse spiegato in maniera chiara le sue esigenze e le motivazioni della sua futura assenza, Laura la chiamò tutti i giorni per scambiare due chiacchiere e parlare del ragazzo che le piace. Laura chiese a Serena di accompagnarla, il giovedì ad acquistare delle scarpe sottolineando che sarebbe stata una commissione veloce. Serena, anche se si trovava in ritardo con lo studio, decise di accontentare l’amica e di prendersi un’ora di pausa. Quando uscirono per la commissione, Laura spiegò che le commissioni erano diverse, noncurante delle esigenze dell’amica. Passarono tutto il pomeriggio fuori e, tornata a casa, Serena si sentì demoralizzata.

Sei un soccorritore

Ti ritieni molto altruista e ti piace essere d’aiuto. Quando vedi qualcuno in difficoltà ti prodighi per sostenerlo e aiutarlo a risolvere le difficoltà. Se da un lato questo atteggiamento è molto bello e positivo, dall’altro ti rende vulnerabile alle manipolazioni e all’interessamento delle persone tossiche.

Gli individui tossici non vedono il tuo atteggiamento come qualcosa di positivo ma come un punto debole da poter sfruttare per le proprie esigenze.

Notando la tua predisposizione, le persone tossiche possono contattarti solamente quando hanno dei problemi e cercano qualcuno che glieli risolva. Cercano di manipolarti al fine di scaricare su di te le loro responsabilità e i loro problemi.

Aiutare gli altri è un bel gesto ma stai particolarmente attento alle persone che ti contattano solamente quando hanno delle difficoltà, potresti rimanere incastrato in una relazione tossica.

Sei fedele

La fedeltà è un bellissimo valore e credo che sia uno dei modi più belli attraverso i quali vivere una relazione.

La fedeltà di cui ti parlo e che può nuocerti è quella ad un ideale irrealistico.

Molto spesso mi è capitato di lavorare con persone che, nonostante stessero vivendo una relazione tossica, non riuscissero a svincolarsi da essa. Avevano l’idea di dover essere Perché le persone tossiche si avvicinanofedeli alla relazione nonostante questa stesse facendo loro male.

Avevano idealizzato il rapporto nella convinzione che sarebbe cambiato e migliorato nel tempo. Purtroppo, questo non sempre avviene e le persone continuano a vivere una relazione tossica senza avere la forza di uscirne. Le persone fedeli all’ideale sono quelle che si comportano come un criceto sulla ruota: corrono, corrono nella speranza di cambiare la relazione ma in verità ne rimangono incastrate.

Nella relazione tossica la persona si approfitta delle tue virtù per manipolarti e ottenere ciò che vogliono.

Sei troppo aperto e onesto

Sei una persona schietta e onesta. Parli liberamente dei tuoi punti di forza e dei tuoi punti di debolezza. Ti piace farti conoscere e sei molto aperto al confronto. Creare delle relazioni basate sulla spontaneità e l’espressione di sé è molto positivo. Un atteggiamento schietto permette di creare relazioni salde e profonde.

Le persone tossiche si approfittano della tua schiettezza e della tua apertura. Conoscendo i tuoi punti deboli e le tue fragilità cercano di manipolarle per il proprio tornaconto.

Paolo è un tipo aperto, sincero e molto schietto. Appena ha conosciuto Francesco gli ha parlato della sua vita e di varie sue esperienze imbarazzanti. Gli ha raccontato gli aneddoti per creare un clima di complicità e sincerità. Purtroppo, ogni volta che erano in compagnia di altre persone Francesco lo metteva in imbarazzo raccontando le sue esperienze personali più imbarazzanti.

Essere aperti e schietti può essere un atteggiamento molto costruttivo ma può servire su un piatto d’argento delle armi a tuo discapito.

Spero che questo articolo ti aiuti a capire perché le persone tossiche si avvicinano e come evitarle.

Fammi sapere nei commenti le tue opinioni su questo argomento…mi farebbe veramente piacere!

Se vuoi approfondire:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla Newsletter
Scarica gratis il nuovo e-book “Autostimati”.
Ti inverò nuovi articoli, le news e gli inviti agli eventi.

Loading

error

Ti piace il mio sito? Allora spargi la voce! :)